Leggende Sarde

10,00 €

Il premio Nobel per la letteratura Grazia Deledda raccoglie leggende, fiabe e storie intrappolate nell’antica terra dei Nuraghi, l’odierna Sardegna. Leggende sarde è senza ombra di dubbio il più importante testo folkloristico dell’isola al centro del Mediterraneo. Come un segugio letterario Deledda ha ricercato e trascritto storie secolari tramandate oralmente.

Lo scrive la stessa autrice nell'introduzione al volume: il testo “rievoca tutta la tiepida serenità delle lunghe serate familiari passate accanto al paterno camino. Fiabe, le leggende smarrite nella nebbia di epoche diverse dalla nostra. Il popolo sardo ha in se stesso qualcosa di misterioso e di leggendario”.

Come scoprire la Sardegna attraverso i suoi miti, attraverso la penna magica una delle più grandi scrittrici italiane.

Quantità

  Security policy

(edit with the Customer Reassurance module)

  Delivery policy

(edit with the Customer Reassurance module)

  Return policy

(edit with the Customer Reassurance module)

Il premio Nobel per la letteratura Grazia Deledda raccoglie leggende, fiabe e storie intrappolate nell’antica terra dei Nuraghi, l’odierna Sardegna. Leggende sarde è senza ombra di dubbio il più importante testo folkloristico dell’isola al centro del Mediterraneo. Come un segugio letterario Deledda ha ricercato e trascritto storie secolari tramandate oralmente.

Lo scrive la stessa autrice nell'introduzione al volume: il testo “rievoca tutta la tiepida serenità delle lunghe serate familiari passate accanto al paterno camino. Fiabe, le leggende smarrite nella nebbia di epoche diverse dalla nostra. Il popolo sardo ha in se stesso qualcosa di misterioso e di leggendario”.

Come scoprire la Sardegna attraverso i suoi miti, attraverso la penna magica una delle più grandi scrittrici italiane.

Grazia Maria Cosima Damiana Deledda, conosciuta come Grazia Deledda, è la prima e unica scrittrice italiana ad aver vinto il premio Nobel per la letteratura. Nata a Nuoro nel 1871 è autrice di libri indimenticabili come Canne al vento e Elias Portolu. Dalle sue opere sono state tratte sceneggiature teatrali e cinematografi che, tra cui spicca il film Cenere con Eleonora Duse. Scrisse tantissimo della sua terra, di contadini e poveri sardi. È tra le esponenti del Verismo e del Decadentismo. In quarantanni di carriera ha scritto oltre 50 opere molte delle quali tradotte all’estero.

Morì a Roma il 15 agosto del 1936. È universalmente riconosciuta come una delle più grandi scrittrici della storia d’Italia

9788897073475
99 Articoli

Scheda tecnica

Autore
Grazia Deledda
Dimensioni
15x21
Anno
2021
Pagine
90
ISBN
9788897073475
chat Commenti (0)
Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.