La contessa d'Amalfi

6,00 €

Tre racconti. Per tre volte D'Annunzio scrive di passione nera, malvista, cancerogena, putrida come la società che giudica sempre, sempre e comunque. Qui troverete il tradimento, l'abbandono dei figli. Troverete in questi racconti tratti da Le Novelle della Pescara, amori tra preti e mogli di sindaci. Amanti che si baciano davanti a un morto. Leggerete di cantanti, teatranti approfittatrici, arrampicatrici, che succhiano nettare da uomini benestanti per poi lasciarli come fiori senza petali. L’amore marcio scoprirete in queste pagine, amore che ha paura del giudizio altrui e che nonostante le dicerie se ne fotte e va avanti. Il Vate spia gli amori nefasti.

Quantità

  Security policy

(edit with the Customer Reassurance module)

  Delivery policy

(edit with the Customer Reassurance module)

  Return policy

(edit with the Customer Reassurance module)

9788897073574
29 Articoli

Scheda tecnica

Autore
Gabriele D'Annunzio
Dimensioni
6,5x13
Anno
2021
ISBN
9788897073574
chat Commenti (0)
Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.