Meroni. Come una foglia in Ottobre - Preorder

8,00 €

La morte di Gigi Meroni una ferita, anche personale, mai rimarginata attraverso la quale Vito Nocera ripercorre non solo la vicenda di un calciatore fantasioso e poetico ma una straordinaria stagione di suggestioni e speranze.

Quantità

  Security policy

(edit with the Customer Reassurance module)

  Delivery policy

(edit with the Customer Reassurance module)

  Return policy

(edit with the Customer Reassurance module)

La morte di Gigi Meroni una ferita, anche personale, mai rimarginata attraverso la quale Vito Nocera ripercorre non solo la vicenda di un calciatore fantasioso e poetico ma una straordinaria stagione di suggestioni e speranze. Il rimpianto per quei dribbling leggeri e vincenti - che stavano straordinariamente sull’onda del fermento di quegli anni - diventa occasione per ripercorrere, anche criticamente, storie ed episodi personali e sociali. Forse - si chiede Nocera - fu una illusione Gigi Meroni, come le nostre rivolte e quei desideri di rovesciare ogni cosa? Con sintetici tratti di penna l’autore descrive l’Italia e il calcio di un tempo, costruisce il parallelo Meroni George Best, racconta di squadre di quartiere e di fuoriclasse mancati. E poi il Napoli degli anni 60, il colera, l’autoriduzione delle bollette, fino al golpe in Cile nel 1973. Suggestiva la tesi sui calciatori ribelli paragonati alla classe operaia degli anni 60: entrambi interni al sistema - i primi del calcio i secondi della produzione del capitalismo - che per il sistema diventano poi l’insidia più grande. Il suicidio a vent’anni dell’amico del cuore, Arturo, diventa per Nocera come la morte di Gigi di nuovo.  Ed entrambi, Gigi e Arturo, assurgono a simboli dolorosi di una rivolta generazionale e sociale che aveva forse osato volare troppo alto.

9791281626119
494 Articoli

Scheda tecnica

Autore
Vito Nocera
Dimensioni
8x13
Anno
2023
Pagine
118
ISBN
9791281626119
chat Commenti (0)
Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.